Fa discutere la proposta di un Tour Operator di soggiornare in Russia per un periodo complessivo di tre settimane…

Fa discutere la proposta di un tour operator di soggiornare in Russia per un periodo complessivo di tre settimane- per poter generare turismo e allo stesso tempo, ricevere le due dosi di vaccino Sputnik.

Questa proposta arriva dal tour operator “Eurasian Travel” di Bologna.

La motivazione di questa proposta risiede nelle richieste incessanti per potersi vaccinare in Russia: turismo medico lo potremmo chiamare, così come tutte quelle persone che si spostano da una nazione all’altra per sottoporsi ad operazioni chirurgiche estetiche.

Varie tipologie di pacchetto a prezzi sostenibili anche a seguito delle pesanti ripercussioni sull’intera filiera del turismo.

Vi lasciamo con una domanda: a voi piacerebbe l’idea di organizzare una vacanza di questo tipo o pensate che sia una proposta poco attuabile?