Il quinto rapporto dell’Osservatorio del Turismo Outdoor realizzato da Human Company in collaborazione con Thrends ha evidenziato che…

Il quinto rapporto dell’Osservatorio del Turismo Outdoor realizzato da Human Company in collaborazione con Thrends ha evidenziato che, come nel 2020, l’anno corrente sarà all’insegna del turismo outdoor in italia. Le preferenze ricadono di nuovo in luoghi poco affollati, preferibilmente a contatto con la natura.

Nella prossima stagione estiva si registreranno tra 45 e 49 milioni di presenze. Di questi, il 55% sarà costituito da viaggiatori italiani i quali, accorciando le distanze e preferendo le vacanze “sicure” si muoveranno all’interno dello stivale.

Sebbene la situazione non rapprensenti di certo il migliore scenario per il turismo mondiale e nazionale, notiamo come queste previsioni siano di buon auspicio, evidenziando come il turismo outdoor non si pieghi facilmente alle dure leggi della pandemia, bensì ne è resiliente.